sabato 31 dicembre 2016

a cavallo di uno pterodattilo ( forse )





Arzach è lo ptero-guerriero creato da Moebius; è protagonista di  avventure quasi sempre mute, che hanno come scenario un tempo e uno spazio indefiniti. Arzach cavalca una creatura alata, meccanica, simile a uno pterodattilo. In questa tavola, notte e giorno sembrano compresenti, così come antico e nuovo, passato e futuro.
"Il cavallo di Brunilde" pensa di andare  così verso il 2017..
Auguri a chi passa di qui!


6 commenti:

  1. auguri Giacinta, auguri Giuliano!

    RispondiElimina
  2. Grazie! Ti diremo durante l' anno cosa "il cavallo di Brunilde" ha visto:-)

    RispondiElimina
  3. Voglio salire anch'io! C'è un posticino anche per me?
    Tantissimi auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  4. Grazie, Silvia! Ricambiamo al doppio ( siamo in due.. :-)

    p.s.
    sali pure, anzi ti dirò di più: lo pseudoptero ti ha riservato un posto in prima fila:-)

    RispondiElimina